Il modello Accelway permette l’eliminazione di tutte le fasi del processo industriale che aggiungono costo e non aggiungono valore.

METODO

Il metodo proposto da Accelway prevede la definizione di regole e accordi, indispensabili tra cliente e fornitore, che danno vita ad uno standard proprietario di processo allineato ai più esigenti requisiti definiti all’interno di normative e specifiche tecniche per il settore automotive.

PORTALE “ERA”

Al fine di gestire tutte le attività aziendali in accordo al modello, è stato creato il portale “ERA” che permette la gestione e la tracciabilità di tutte le fasi del processo di supply chain.
All’interno del portale ERA sono presenti diversi moduli:

  • Content management: dedicato alla consultazione e alla condivisione dei documenti di processo tra Cliente e Fornitore.
  • Controlli: consente la gestione dei controlli qualitativi lungo tutta la filiera
  • Business Intelligence: gestisce i principali processi ed i relativi KPI e il monitoraggio in tempo reale dell’azienda
  • Auditing: produce report automatici, lega evidenze e alimenta i piani di miglioramento che vengono elaborati e gestiti all’interno del modulo dedicato
  • Miglioramento continuo: consente l’implementazione delle azioni all’interno di tutti i processi

VANTAGGI

Il modello Accelway® comporta un abbattimento dei costi per il Cliente, senza andare ad incidere sui fornitori, ma anzi generando per loro benefici.
L’obiettivo è l’incremento delle prestazioni aziendali sia dal punto di vista del cliente che del fornitore.

Il Cliente otterrà un miglioramento in termini di:

  • Aumento di efficacia: ridistribuendo i controlli sui fornitori aumentano anche il numero dei controlli effettuati
  • Aumento di efficienza: i maggiori controlli diminuiscono i guasti dovuti a materiale non conforme
  • Diminuzione dei costi: tempi di controllo, apparecchiature, strumenti di misura, spazio ecc.
  • Miglioramento del flusso logistico: si evitano ritorni di lotti non conformi, rispedizioni ecc.

 

Il fornitore non avrà un incremento dei costi in quanto: Essi sono già in possesso del know how per effettuare tali verifiche, non necessitano quindi, a differenza del Cliente, di investimenti per l’acquisto di strumenti di controllo. I controlli previsti rientrano in quelli effettuati regolarmente sui lotti.
Avrà un miglioramento in termini di:

  • Chiara definizione dei requisiti contrattuali con il cliente e miglioramento rapporti con il cliente
  • Diminuzione del rischio di immissione di non conformità nel mercato e relativi addebiti
  • Condivisione e disponibilità del PPAP e tracciabilità della storia dei lotti deliberati sul portale
  • Formazione e coinvolgimento del personale addetto alle delibere
  • Gestione in tempo reale di concessioni e deroghe
  • Miglioramento dei costi assicurativi per responsabilità civile del produttore